Consulenze

Cosa sono

A differenza delle classiche terapie, le consulenze sono dei cicli di incontri di breve durata – e quindi poche sedute – in cui è possibile individuare e rimuovere un “blocco” o disagio personale, cosi da poter far ripartire o ricostruire l'autostima e la sicurezza personale.

Antonio Popolizio ha quindi voluto separare queste due situazioni (terapia e consulenza) in due procedure distinte, perche di situazioni distinte si tratta: per superare molti disagi o situazioni difficili infatti, spesso non ci rendiamo conto che può essere sufficiente anche un breve “percorso di miglioramento personale”, ma è chiaro che possiamo saperlo solamente conoscendoci in profondità e liberandosi dai condizionamenti inconsci.
 

Conoscere se stessi

Spesso, infatti, il disagio nasce dal fatto che non si conosce profondamente se stessi. È quindi fondamentale tracciare il proprio profilo personale così da esserne consapevoli, mettendo in luce i meccanismi psicologici ed emotivi sottostanti.

Ricordiamoci infatti che lo psicologo non è solamente colui che cura, ma è un esperto che ci fa capire i motivi per i quali non riusciamo a superare da soli il nostro malessere e, contemporaneamente, ci fa scoprire quanto tutto dipende principalmente da noi stessi, dandoci forza e coraggio nel voler cambiare.
 

Come si svolgono le consulenze

Le consulenze si svolgono spesso attraverso incontri settimanali o bisettimanali, con l’obiettivo di ottenere un miglioramento e il potenziamento si sé stessi entro poche sedute; esse possono toccare tutti gli ambiti della propria vita: da quello familiare a quello sentimentale, dal lavoro alla vita sociale.